Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.Ulteriori informazioniAccetto
Prontostampa - stampa digitale
Cantacronache. I 50 anni della canzone ribelle

Clicca per ingrandire

Cantacronache. I 50 anni della canzone ribelle

Autore: Giovanni Straniero/ Carlo Rovello
Editore: Zona

Prezzo: 15,00 Eur

Anno: 2008
Formato: 14x20
Pagine: 162
Genere: Biografia
ISBN: 978 88 95514 26 0

Cantacronache. I cinquant'anni della canzone ribelle di Giovanni Straniero e Carlo Rovello è la storia del gruppo-movimento fondato a Torino nel 1958 da Michele Luciano Straniero, siciliano d'origine, milanese di nascita, torinese d'adozione, dotto teologo ma anche poeta e autore di canzoni. Cantacronache mise insieme musicisti, scrittori e artisti di varia natura, tra i quali Italo Calvino, Pier Paolo Pasolini, Franco Fortini, Sergio Liberovici e buona parte dell'intellettualità del tempo: si trattava - sintetizzando il concetto - di recuperare le radici di certa canzone popolare italiana (quella dei cantastorie, per esempio, che sono stati i "mass media" di certi luoghi e certi tempi, quando ancora la trasmissione orale era essenziale, o quella dei canti di lavoro, o dei canti della Resistenza) e trasferirla al presente, facendone veicolo di comunicazione e denuncia per "chi non ha voce": la classe operaia, gli studenti, le donne, gli sfruttati, i diseredati... Sull'onda del "folk revival" nasceva "la canzone politica". Si era sul finire degli anni Cinquanta, nell'Italia della canzonetta e dei primi fermenti studenteschi e operai del secondo dopoguerra, lontana ancora mille miglia dalla cosiddetta "rivoluzione dei cantautori". Nel libro, la storia si racconta grazie ai contributi e alle testimonianze di quanti condivisero quell'esperienza o vi si sono successivamente rifatti e ispirati. Fausto Amodei e Giovanna Marini rievocano la fase pionieristica insieme a Straniero, amico, mèntore, guru. Piero Carcano e Alessio Lega - ideali prosecutori del discorso - rivendicano l'importanza di una "canzone responsabile" anche in una società come quella contemporanea. Le interviste a Stefano “Cisco” Bellotti, Gualtiero Bertelli, Massimo Bubola, Ascanio Celestini, Ivan Della Mea, Teresa De Sio, Grazia Di Michele, Franco Madau, Gianfranco Manfredi, Luca Morino, Paolo Pietrangeli, Franco Trincale puntano ad accertare qualità e quantità degli influssi di Cantacronache nella canzone d'autore ma anche nel teatro di denuncia.

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il Tuesday 05 June, 2012.
Indietro Recensioni Aggiungi al carrello
Novità
Recensioni
I Love Books è un marchio di C.N.S. srl - Viale Cavour n.1 - 24047 - Treviglio (BG) - P.IVA 07980410968