Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.Ulteriori informazioniAccetto
I Love Print - stampiamo per passione
Diario indiano

Clicca per ingrandire

Diario indiano

Autore: Riccardo Palumbo
Editore: Zona

Prezzo: 11.00 Eur

Anno: 2008
Formato: 19 cm
Pagine: 90
Genere: Narrativa
EAN: 9788895514529
ISBN: 978-8-89-551452-9

Introduzione dell'Autore Quello che leggerete è un semplice diario di viaggio. Un viaggio nella Madre Terra, l'India. Precisamente ad Auroville, "la città dell'aurora", inaugurata il 28 febbraio 1968. Una cittadina nuova, a forma di spirale fondata da Sri Aurobindo per sviluppare un diverso modo di vivere, pensare, essere e agire. E' il diario di viaggio di un "non scrittore", un ragazzo di ventiquattro anni che vola in India per fare tutto tranne scrivere e si ritrova invece a scrivere pagine e pagine di emozioni, nuove e antiche, sentimenti liberi, confusi e decisi. Il ragazzo scrive su fogli bianchi, spesso di sera, alla fine di intense giornate, piene di pienezza. Scrive senza paura di sé, delle sue fragilità, delle sue strane avventure, della sua stessa sincerità e della mistica sottile, della filosofia che nasconde dietro a parole semplici, e a qualche errore d'ortografia. Questo non è un romanzo scritto sulla poltrona di casa, ma realtà vissuta nel profondo, un lavoro "di pancia", la storia di un giovane uomo che scava dentro di sé per trovare qualcosa che lo faccia smettere di cercare, per accettare quello che c'è, quello che è, imparando umilmente dagli "errori di gioventù" e dalle persone che incontra. Spesso le cose belle nascono un po' per caso. Così è stato per questo racconto. È sbocciato da sé stesso, dal desiderio di scrivere per sé e allo stesso tempo donare tutto a tutti. A un anno dal viaggio, il diario di Riccardo è arrivato tra le mani di un centinaio di persone, amici e amici di amici. Quasi tutti hanno detto: "è come se fossi stato lì con te". Qualcuno si è commosso, altri hanno percepito sentimenti contrastanti, altri ancora si sono sentiti portare addirittura a una svolta, a un cambiamento. Davide Rota, intellettuale e scrittore, ha definito il racconto "originale nella sua semplicità". In un momento di così grandi cambiamenti per il pianeta, un momento in cui tutti abbiamo sempre più bisogno di emozioni vere, la semplicità rimane forse la via più diretta e sicura per parlare di sé agli altri, contro la paura che regna sovrana. Qualcuno mi ha detto che questo strano diario colpisce al cuore: se è così, forse è solo perché chi lo ha scritto è uno qualunque, un normale medio sconosciuto cittadino del mondo che ha preso un'iniziativa, e poi ha voluto raccontarla. In questo libro nessuno troverà risposte o consigli per la felicità, perché nessuna risposta è facile quando si tratta di noi stessi. Tanto meno questo volumetto è una guida più o meno turistica dell'India. Ho preferito fissare emozioni e riflessioni, più ancora che la cronaca del mio vissuto: l'India è un pre-testo, il posto dove ho potuto fermarmi e dedicarmi a una cosa sola, il presente. Sono pagine istintive che - d'accordo con l'editore - ho deciso di non correggere né modificare rispetto alla stesura originaria, perché vorrei che quella passasse così com'è, come è arrivata a quel primo centinaio di persone grazie alle quali mi sono convinto di avere davvero qualcosa da dire e da dare. Perdonate dunque se in certi passaggi vi sembrerò un po' confuso: è che lo ero davvero.

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il lunedì 24 settembre, 2012.
Indietro Recensioni Aggiungi al carrello

Il tuo carrello è vuoto

Indirizzo E-Mail:
Password:
Accedi con facebook
Novità
Recensioni
I Love Books è un marchio di C.N.S. srl - Viale Cavour n.1 - 24047 - Treviglio (BG) - P.IVA 07980410968