Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.Ulteriori informazioniAccetto
I Love Print - stampiamo per passione
Le memorie di una strega

Clicca per ingrandire

Le memorie di una strega

Autore: Alessandra Crabbia
Editore: Montedit

Prezzo: 12,00 Eur

Anno: 2012
Formato: 14x20,5
Pagine: 140
Collana: I Salici
Genere: Narrativa
ISBN: 978-88-6587-1577

Solo quando hai squartato il tuo cuore, solo quando hai ondeggiato sulla linea di confine tra l’Essere ed il Nulla senza possibilità di salvezza e ti sei giocato la presunta sostanza dell’illusoria vita… solo dopo tutto questo lacerante e divorante, inesorabile, divenire/sparire, si può capire ciò che sto scrivendo, accompagnando la mente di colui che legge nell’universo dannato/beato di Alessandra Crabbia. Vi sono parole così brucianti che non sono per tutti: è inutile dannarsi l’anima… …Nel regno dei sortilegi, non v’è scampo: o si odia a morte o si ama alla follia. E Lei, è Carnale, Ironica, Brutale: la bellezza feroce e multipolare si manifesta nel corpo di donna con una vipera tra gli artigli. E Alessandra Crabbia sa molto bene che la vita è crudele: come figlia prediletta nel suo furore, come donna sfrenata mentre danza la sardana. Ecco allora che Nigra Antares, narra se stessa, si espone in piena libertà. La nonna Morena le insegnò molto bene la magia e, poi, le insegnò alcune cose della vita. La madre Dana era una strega. Il padre Alejandro era un alchimista e sognatore. Il primo amore fu Robert Guitar. Il secondo amore Andrea Volante e con lui nacque l’amata figlia Vega, carne della sua carne. Il terzo fu Diego, bello e sensuale, che divenne suo marito: l’unico uomo veramente amato, «l’unico che le ha insegnato il vero amore». Lei, Nigra Antares, il giorno sei del sesto mese dell’anno, aggredisce tre uomini e ne uccide tre: sei uomini. Il codice è chiaro. Tutti se lo meritavano: deve essere condannata o assolta. Nessuno è reo, nessuno è innocente. È inutile la condanna perché le streghe sono immuni alla vita come alla morte… Massimo Barile

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il Thursday 02 February, 2012.
Indietro Recensioni Aggiungi al carrello
Novità
Recensioni
I Love Books è un marchio di C.N.S. srl - Viale Cavour n.1 - 24047 - Treviglio (BG) - P.IVA 07980410968