Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.Ulteriori informazioniAccetto
Prontostampa - stampa digitale
SAPER LEGGERE IL LIBRO DEL MONDO Antologia del Premio Fabrizio De André \"Parlare musica\" 2008

Clicca per ingrandire

SAPER LEGGERE IL LIBRO DEL MONDO Antologia del Premio Fabrizio De André \"Parlare musica\" 2008

Autore: AA.VV.
Editore: Zona

Prezzo: 10,00 Eur

Anno: 2009
Formato:
Pagine: 82
Genere: Poesia e teatro
ISBN: 978 88 6438 015 5

Quest’antologia contiene L’officina delle parole, una silloge inedita di Angelo Veltre, vincitore – con la poesia Ora che vai in cucina – del Premio Fabrizio De André “Parlare Musica” 2008, e le poesie degli undici autori finalisti: Alfonso Angrisani, Alessandra Carnevali, Carlo Colacchi, Francesco D’Aleo, Barbara Dardanelli, Luigi Laino, Dionisio Moretti, Gerardo Pozzi, Gianni Rodo, Luca Viviani, Liliana Zinetti. Voci che emergono da generazioni, esperienze, formazioni e realtà diverse. Ora che vai in cucina di Angelo Veltre colpisce per il piglio con cui è reso uno di quei maremoti esistenziali domestici che riverbera sin negli oggetti. Non apriremo più zuccheriere senza timore di scorgervi nascoste verità... La poesia serve per “smascherare il ballo delle vanità”, come scrive Alfonso Angrisani, per affrontare temi del nostro presente, come in Caronte di Gianni Rodo, per dire il disagio che ci attornia (La mamma non si muove di Gerardo Pozzi, Sia perché è di Barbara Dardanelli, E ora che hanno vendemmiato i tuoi capelli di Luigi Laino) o quello che s’agita nell’anima (2005 di Alessandra Carnevali, Le ragioni del dubbio di Carlo Colacchi, Di certe notti inghiotti la saliva di Luca Viviani). L’attenzione ai mali, ai dolori e alle assurde situazioni della vita trova un momento di ironica baldanza ne La canzone di Patapùm di Dioniso Moretti e una pausa di riflessione nella poesia Sappiamo l’autunno, eppure... di Viviana Zinetti. Infine, Francesco D’Aleo, nella sua Passeggiata notturna, invitaa guardare oltre, a ridimensionarci, a percepire il “menestrello” che echeggia nel soffio siderale “fragrante d’immenso”. Ben venga dunque la libera avventura della parola in ricordo di Fabrizio De André. Il vincitore del concorso Angelo Veltre è nato a Sparanise (Caserta), con il suo gemello Elio, il 5 agosto del 1945. Laureati a Napoli in Scienze Economiche e Marittime, i due fratelli fondano nel ‘68 il TTT (Teatro Temporaneamente Traballante). Cominciano le loro esibizioni di teatro-canzone nei teatrini off di Napoli e partecipano a varie trasmissioni RAI, come “Per voi giovani”. Nel 1972 incidono per la EMI il singolo Il Grande Magazzino, inserito in tutti i juke box italiani come lato B di Lazy, famoso pezzo dei Deep Purple. L’impegno continua con la raccolta Capannone B, progetto realizzato con gli arrangiamenti di Vince Tempera. Angelo Veltre oggi presenta i suoi versi in reading di poesia nelle università, presso associazioni culturali e in teatro, con musica e danza. Alcuni suoi testi sono stati presentati in concerti tenuti dalla “Libera Accademia del Parnaso” nelle biblioteche, nei teatri e nelle carceri della Lombardia. I suoi sono "concerti paralleli" di musica e poesia, grazie alle note del maestro Enzo De Rosa, compositore e arrangiatore di musiche originali generate dall’emozione del verso. veltre ha vinto prestigiosi premi di poesia e realizza mostre di proprie opere di grafica digitale. Seguendo la sua vocazione di ambientalista convinto, è consulente per il risparmio energetico presso un istituto di ricerca e realizza impianti di energia da fonti rinnovabili. È attivamente impegnato nelle politiche della salute e dei diritti e membro del comitato federale nazionale dei Verdi per la pace.

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il Monday 13 January, 2014.
Indietro Recensioni Aggiungi al carrello
0 prodotti ...è vuoto
Indirizzo E-Mail:
Password:
Accedi con facebook
Novità
Recensioni
I Love Books è un marchio di C.N.S. srl - Viale Cavour n.1 - 24047 - Treviglio (BG) - P.IVA 07980410968