Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.Ulteriori informazioniAccetto
I Love Print - stampiamo per passione
Vittima facile. Una storia criminale

Clicca per ingrandire

Vittima facile. Una storia criminale

Autore: Luigi Bernardi
Editore: Zona

Prezzo: 11.00 Eur

Anno: 2002
Formato: 20 cm
Pagine: 128
Genere: Narrativa
EAN: 0008887578583
ISBN: 000-8-88-757858-3

Il primo romanzo della trilogia "Atlante freddo", nella quale Luigi Bernardi coniuga le sue ricerche sul crimine con un’urgenza narrativa non ulteriormente dilazionabile. Ambientato a Bari, dove l’imminente crollo del contrabbando di sigarette spinge la criminalità organizzata a interrogarsi sul proprio futuro, è la parabola di una gioventù assuefatta all’illegalità e all’illusione. "Vittima facile" è un ritratto dolente e nerissimo della nostra quotidianità. E’ un pezzo d’Italia letto attraverso gli occhi dei grandi dimenticati delle storie criminali: le vittime, le “ultime ruote del carro”, quelli che pagano il prezzo più alto alla cultura dell’illegalità. Una cultura che - come una metastasi - si è andata diffondendo anche in tante realtà del nostro Paese, spesso senza incontrare sbarramenti morali e normativi veramente efficaci. I personaggi di "Vittima facile" sono lontani dagli stereotipi di genere: non interpretano una trama qualsiasi, la vivono, la sudano, alcuni ne muoiono. Così - attraverso questo e i prossimi due romanzi della trilogia - Luigi Bernardi restituisce al noir la sua accezione più autentica, che è proprio quella di “dar voce” alle vittime, e propone una lettura diversa, commossa e rabbiosa, del nostro presente. Una lettura difficile da dimenticare. Hanno scritto di VITTIMA FACILE Giancarlo De Cataldo, su La Gazzetta del Mezzogiorno: "Bari, 1999. Se sei nato nei vicoli; se non hai conosciuto né padre, né madre, né amore; se non ci sai fare con il pallone e non ti va di studiare, che ne sarà della tua vita? Mentre Cassano, non ancora romanista, delizia e illude i tifosi con i suoi numeri d’alta classe, il suo coetaneo Vincenzino sogna di diventare un uomo di spicco della criminalità organizzata. Ma come fare a mettersi in mostra? Come vincere la concorrenza di cento e cento aspiranti al «posto al sole» nel Gotha della «mala»? Semplice: dimostrando di essere il più abile, il più spregiudicato. In una parola: il più figlio di buona donna di tutti..." Enzo Mansueto, su Il Corriere del Mezzogiorno: "Il libro si legge di un fiato. Si percepisce tutta l’esperienza editoriale di Bernardi, la sapienza narrativa acquisita e la conoscenza aggiornata delle dinamiche criminali. Non per questo è un testo freddo e artefatto. Il ritratto di Vicenzino, il rapporto reversibile e tenero, prigioniero/carcerato, che si instaura fra Francesca e Chiara, la doppiezza del padre della sequestrata ci regalano dei ritratti intensi e problematici, che squarciano, con colpi rapidi, le cortine di un plastico urbano di ordinaria normalità..." Giuseppe Genna, su Clarence.com: "Ora esce Vittima facile: forse il più manchettiano dei neri italiani, in cui Bernardi raggiunge l’apice della glacialità e del cinismo d’autore. Un romanzo breve che somiglia a un colpo unico, lineare, precisissimo, che colpisce la fronte di chi pensa che l’ambiguità possa essere emendata dalla vita..." Elton Valica, su Ristretti: Vittima facile è un romanzo duro, che ci porta brutalmente dentro la vita di un mondo di ragazzi abituati da sempre all’illegalità, le vere vittime delle storie criminali, anche quando vorrebbero esserne i protagonisti.

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il lunedì 08 ottobre, 2012.
Indietro Recensioni Aggiungi al carrello

Il tuo carrello è vuoto

Indirizzo E-Mail:
Password:
Accedi con facebook
Novità
Recensioni
I Love Books è un marchio di C.N.S. srl - Viale Cavour n.1 - 24047 - Treviglio (BG) - P.IVA 07980410968